Vellutata di Zucca: il caldo abbraccio autunnale! - unarasdorasingleincucina

Vellutata di Zucca: il caldo abbraccio autunnale!

Fagiolini in crema di parmigiano reggiano delle Vacche Rosse
24 settembre 2018
Vellutata di porri e patate ricetta facile
3 ottobre 2018

La vellutata di zucca un piatto povero ma ricco di gusto e benessere. Scopri la ricetta!

Oramai l’hai capito: amo raccogliere la verdura e la frutta di stagione, utilizzarla in cucina senza tante aggiunte e guarnizioni da rivista patinata. Sono convinta che il benessere non passi dalle lunghe etichette e dalle fotografie acchiappa like.. quindi, forza al lavoro 😉

 

Vellutata di Zucca ricetta semplice

Dosi: 2 persone

Tempo: 40 minuti circa

Ingredienti:

  • 200 gr di zucca mantovana
  • porro (o cipolla)
  • olio EVO
  • brodo vegetale di verdure fatto in casa
  • sale
  • peperoncino macinato
  • ricotta
  • 1 patata (a piacimento)
  • 1 fetta di bresaola

 

Preparazione:

La vellutata di zucca è un primo piatto davvero semplice: dopo aver pulito il porro, tagliane qualche rondella e lasciala soffriggere un poco unito all’olio EVO. Non farlo abbrustolire.

Taglia la zucca avendo cura di eliminare la buccia e tagliala a cubetti.

Butta dentro anche la zucca e lasciala ammorbidire sul fuoco per 10-15 minuti. Aiutati con del brodo vegetale di verdura fatto in casa.

Nella preparazione della vellutata di zucca puoi aggiungere anche una patata di medie dimensioni, sbucciata e tagliata a dadini per dare una maggiore consistenza.

Non appena la zucca si è fatta morbida mettila a raffreddare, coprendo la casseruola con il coperchio.

Ora con il mixer frulla tutto fino a rendere il composto cremoso.

Se utilizzi il mixer o robot da cucina hai un cestello in plastica che potrebbe crepare se inserisci un composto molto caldo. In alternativa puoi sostituire il mixer con il minipimer da immersione: in questo caso ricorda di utilizzare una pentola alta per non schizzare la verdura sul piano cottura 😉

Porta a bollore, ancora per qualche minuto, aggiungi sale e pepe a piacimento e impiatta il tutto: per concludere consiglio di aggiungere una spolverata di parmigiano reggiano oppure una noce di ricotta, straccetti di bresaola arrostita e una leggera spolverata di peperoncino macinato.

Straccetti di bresaola arrostiti con burro

Con questa ricetta porti in tavola tutta la natura e il benessere di stagione, oltre a calore e gusto! Come sempre attendo il tuo parere e se la ricetta di è piaciuta condividila con i tuoi amici

Alla prossima ricetta,

La Rasdora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *