Pesche ripiene senza uova e zucchero | La Rasdora in cucina

Pesche ripiene senza uova e zucchero

Crema pasticcera al cioccolato
13 Luglio 2020
marmellata di uva rossa senza semi
Marmellata di Uva Rossa senza semi
15 Luglio 2020
pesche ripiene senza uova
Condividi sui social:

Ecco la ricetta delle pesche ripiene alla mia maniera, con ingredienti e preparazione sostenibile. Prova anche tu!

Le pesche ripiene sono una delle preparazioni dolci estive molto gettonate. Guardando la dispensa non ho trovato tutti gli ingredienti necessari e… hai ragione, alcuni sono stati omessi di proposito 🙂 

Mi spiego meglio: le pesche erano molto mature, le uova sono finite tutte nella sfoglia del giorno prima, avevo solo il cacao amaro e gli amaretti giusti contanti. Lo zucchero non è stato aggiunto di proposito vista l’alta maturazione delle pesche: la polpa è molto dolce e se schiacciata rilascia molto liquido. Utile per amalgamare e sostituire l’uovo. In sostanza ho rivisitato la ricetta in modo sostenibile, con quanto avevo già in dispensa.

RICETTA PER PREPARARE LE PESCHE RIPIENE SENZA UOVA E SENZA ZUCCHERO

Ingredienti:

  • 4 pesche
  • 3 cucchiai di cacao amaro
  • 15 amaretti sbriciolati

Procedimento per la preparazione delle pesche ripiene senza uova e zucchero

La prima fase delle pesche ripiene ha inizio dalla selezione delle pesche, infatti meglio utilizzare pesche gialle e mature. Dalla polpa morbida per intenderci. 

Lavare la frutta e asciugarla con carta assorbente.

Tagliare in due parti ciascuna pesca: elimina il nocciolo e spolpa un poco di più ogni sfera così da creare un buco più grande dove mettere il ripieno.

pesche ripiene senza uova
Tagliare in due le pesche

In una ciotola porre la polpa eliminata per creare un buco più grande, aggiungere 3 cucchiai di cacao amaro e mescolare facendo attenzione a premere per bene la polpa. Aiutarsi con un cucchiaio, in modo da far fuoriuscire il liquido della polpa matura.

Ora aggiungere anche i 15 amaretti sbriciolati e mescolare finché il ripieno è ben amalgamato.

spremi la polpa di pesca con il cioccolato
sbriciola gli amaretti e aggiungi al cioccolato

Versare il composto all’interno di ciascuna pesca e riporle in un contenitore per informare tutto a 180° per 30 minuti.

riempi e riponi le pesche in un contenitore di alluminio poi in in forno

Pesche ripiene senza cottura in forno: è possibile!

Se il caldo estivo ti fa passare la voglia di accendere il forno puoi passare alla versione “senza cottura”. Cosa è necessario per questa preparazione? Gli ingredienti sono i medesimi delle pesche ripiene classiche e rivisitate come riportato all’inizio di questo articolo. 

Ti consiglio di creare una simil crema al cioccolato polpa di pesca e amaretti, dalla consistenza cremosa grazie all’aggiunta di ricotta. Aiutati con il mixer. (se cerchi un esempio di crema al cioccolato eccola qui!)

Conservare in frigorifero massimo 24 ore.

Oggi ho presentato le pesche ripiene nella doppia versione: preferisci la versione a freddo oppure cotta in forno? Scrivimi quale versione preferisci nei commenti.

Rasdora

Rasdora
Rasdora
Sono una cuoca a domicilio e porto l'Emilia-Romagna nelle case delle persone. Pranzi, cene e molto altro: dai uno sguardo alla mia creatività, commenta o condividila se secondo te può essere di aiuto a chi conosci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *