Sformato gustoso: finocchi uova e parmigiano | La Rasdora in cucina

Sformato gustoso: finocchi uova e parmigiano reggiano

mini quiche ortiche e parmigiano
Quiche ortiche e parmigiano reggiano
6 Aprile 2020
Vellutata di piselli di marmorizzata
8 Aprile 2020
Condividi sui social:

Sformato di finocchi uova e parmigiano reggiano, un piatto unico che mette d’accordo tutti. Ecco la mia versione!

Lo sformato di finocchi uova e parmigiano reggiano è una gustosa alternativa ai classici sformati di verdure. La sua realizzazione è veramente veloce e facile, light e proteica. Insomma mette d’accordo proprio tutti e potrai sbizzarrirti anche con l’impiattamento.

Unico accorgimento: utilizza un parmigiano reggiano di media stagionatura, meglio ancora se una Riserva, per dare un sapore unico deciso e anche piccantino!

Sformato di finocchi uova e parmigiano reggiano

Ingredienti:

  • 1 finocchio fresco (già lessato)
  • 3 uova
  • 200 di parmigiano reggiano media stagionatura
  • 4 fette di pan carrè
  • 100 ml di latte intero
  • sale pepe aglio tritato q.b.
  • olio EVO
  • 50 gr di burro

Ecco come fare uno sformato di successo

Procedimento

Prima cosa accendiamo il forno a 200°: a forno freddo mica ti verrà questo sformato sai!? 😉

Ora imburriamo la nostra pirofila e teniamola vicino a noi. Poniamo al suo interno il pancarrè precedentemente inzuppato nel latte, in modo da coprire tutto lo spazio. Mi raccomando cerchiamo di strizzarlo un pochino così da avere un minimo di liquido sul fondo della pirofila. Questo aiuta a far sì che il pancarrè non si attacchi alla pirofila stessa. Non deve navigare in un mare di latte ma nemmeno essere secco.

crea la base con il pancarrè
Crea la base dello sformato con il pancarré

Le pirofile di ceramica sono le migliori per la cottura in forno ma se hai quelle di alluminio usa e getta vanno bene comunque, di certo avrai una maggiore praticità!

A parte tagliamo a fettine il nostro finocchio, precedentemente lessato. Dopodichè disponiamo ciascuna fetta sul fondo, fino a coprire tutto il pane lessato.

sformato di finocchi
Senza finocchi che sformato è?

Spolveriamo di parmigiano reggiano, insieme al sale aglio tritato e pepe nero macinato. 

Qualche fiocchetto di burro qua e là.

Inforniamo a 200° per 25 minuti. 

sformato gustoso finocchi e uova
Inforna lo sformato!

Trascorsi i primi 10 minuti prendiamo la pirofila, dal forno e versiamo sopra le uova intere. 

Rimettiamo in forno per 15 minuti circa. 

Per controllare la cottura fate attenzione: se apri lo sportello del forno lo sformato tenderà a sgonfiarsi ancora prima di portarlo in tavola. Guarda dal vetro. 

Ora il nostro sformato di finocchi uova e parmigiano reggiano è pronto, non ti resta che addentare. Vedrai che sformato buonissimo hai preparato!

Per rifare in comodità questo sformato gustoso ti consiglio di seguire ogni singolo passo in questa LIVE!

Questo sformato di finocchi uova e parmigiano reggiano è una valida alternativa agli sformati di verdure come patate e cavolfiore, due grandi classici. 

Una ricetta di finocchi al forno e uova valida anche per la tavola di Pasqua e Pasquetta: con gli stessi passaggi puoi creare anche una versione mini, come in questa foto

sformato finocchi e uova
Come appare prima della messa in forno

I consigli per uno sformato di finocchi di successo

Lo sformato di finocchi uova e parmigiano può essere preparato con numerose varianti. Ad esempio:

  • il finocchietto aumenta il retrogusto balsamico, vedrai che sformato di finocchietto  selvatico fresco e profumato puoi preparare!
  • usa le uova sode tagliate a rondelle per un effetto “insalata!
  • se non hai tempo di lessare i finocchi, taglia ogni fetta a rondelle e mettilo in pirofila crudo. Ricorda di bagnarlo ogni tanto e aumenta i tempi!

Come sempre attendo un tuo parere,

Rasdora

PS: se adori flan oppure le miniquiche non ti perdere le ricette come questa e questa!

Rasdora
Rasdora
Sono una cuoca a domicilio e porto l'Emilia-Romagna nelle case delle persone. Pranzi, cene e molto altro: dai uno sguardo alla mia creatività, commenta o condividila se secondo te può essere di aiuto a chi conosci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *