Torta con colomba di frutta fresca | Una Rasdora in cucina

Torta con colomba di frutta fresca

Pops di colomba pasquale ricoperti con cioccolato e granella
Pops di colomba pasquale ricoperti di cioccolato e granella
13 Aprile 2020
Come leggere l’etichetta alimentare in modo corretto
2 Maggio 2020
Torta con colomba di frutta
Condividi sui social:

Ecco una terza ricetta per riutilizzare il dolce di Pasqua: scopri come preparare una golosa torta con colomba di frutta. 

Questa ricetta si ispira ad una cucina zero sprechi: quest’anno ho preparato ben due colombe e questo ha significato tanto avanzo. 

Nelle settimane scorse ho preparato delle millefoglie con cioccolato dei simpatici pops ricoperti di granella e cioccolato, entrambi realizzati con la colomba rimasta. 

Oggi invece ti voglio presentare la mia nuova versione della torta di frutta: sai che la adoro e ho voluto creare la base di simil pan di spagna con la colomba di Pasqua avanzata. 

Ti lascio la ricetta qui sotto!

Torta con colomba di frutta

Ingredienti:

Per la base: 

  • 200 – 300 grammi di colomba 
  • 1 uovo 
  • 1 bicchiere di panna per dolci 

Per la crema pasticcera:

  • 0,5 l latte 
  • 225 gr di zucchero
  • 30 di farina
  • 5 rossi d’uovo
  • vanillina per dolci

Per le decorazioni: 

  • frutta a piacere

Procedimento per la torta con colomba di frutta

Per creare la base della torta con colomba di frutta è necessario, dentro ad una ciotola capiente, sbriciolare la colomba . Finemente. 

Come creiamo la base cremosa? Aggiungendo 1 bicchiere di panna e 1 uovo intero, iniziando a montare piano piano per pochi minuti. 

torta con colomba avanzata
Ti avanza della colomba? Fai una torta!

In questa ricetta io ho utilizzato 1 bicchiere di latte intero: la base è rimasta troppo bagnata quindi la prossima volta proverò senz’altro ½ bicchiere così l’impasto rimane più cremoso da prima di essere infornato.

pan di spagna con colomba avanzata
aggiungi 1 uovo alla colomba avanzata
E non dimenticare il latte!

Nel frattempo scaldare il forno (ventilato) a 180° .

Infarina una teglia dalla forma rotonda oppure utilizza la carta forno ma fai attenzione a posizionare bene tutte le pieghe (in genere la carta forno è rettangolare!). 

Versa il composto nella teglia e inforna per circa 30 minuti.

Durante la cottura puoi organizzarti il piano di lavoro per la crema pasticcera e le decorazioni di frutta. 

Per la crema pasticcera: 

in un pentolino inserire solo i 5 rossi d’uovo e metà dello zucchero assieme a un pizzico di vanillina per dolci. Sbattere fino ad ottenere un composto cremoso. Continuando a sbattere aggiungere anche la farina e continuare.

A fianco portare a ebollizione in un secondo pentolino il latte intero con la restante parte di zucchero. 

Quando il latte bolle unirlo al composto con le uova e mescolare sul fuoco così da continuare la cottura. 

Il tutto per un paio di minuti. Una volta pronta, lasciare raffreddare meglio in frigorifero coperta da pellicola o un piattino rovesciato.

Invece per le decorazioni della torta con colomba di frutta, scegli frutta non troppo matura ed evita quella frutta che diventa subito nera a contatto con l’ossigeno. Ad esempio la banana e la mela non sono adatte. 

Nelle mie fotografie vedi kiwi fragole e banana perché ho realizzato la ricetta in due giorni, quando ho aggiunto la frutta è stato poco prima di portare la torta con colomba di frutta in tavola. Lo stesso ho fatto con la crema pasticcera.

Le decorazioni possono essere di forme diverse: ad esempio a fetta intera ricoprire tutta la superficie oppure a semiluna facendo dei cerchi come ho fatto anch’io in queste fotografie. 

Servire subito o conservare in frigorifero per 2 ore poi lasciare raffreddare. Si conserva al massimo per 2 giorni coperta da pellicola… ma sono certa non ne rimarrà!

Guarda il risultato, che te ne pare?

Rasdora

Rasdora
Rasdora
Sono una cuoca a domicilio e porto l'Emilia-Romagna nelle case delle persone. Pranzi, cene e molto altro: dai uno sguardo alla mia creatività, commenta o condividila se secondo te può essere di aiuto a chi conosci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *